powered by CADENAS

Social Share

Amazon

Manovella (24917 views - Mechanism & Kinematics)

La manovella è un elemento, o membro, di un meccanismo al quale la geometria del sistema consente una rotazione completa attorno ad un centro fissato al telaio (o riferimento fisso). La manovella può anche indicare un dispositivo meccanico azionabile a mano od a motore, detto anche manetta, che permette la rotazione di un perno, sfruttando il principio della leva (di secondo genere).
Go to Article

Explanation by Hotspot Model

Youtube

Made on Creo Elements
For further assistance feel free to contact me

===========================================================
creo pro e autocad mech mechanical engineer solidworks catia animation crack help project final cool awesome simple easy ansys ptc wildfire 5.0 magma

Manovella

Manovella

Manovella

La manovella è un elemento, o membro, di un meccanismo al quale la geometria del sistema consente una rotazione completa attorno ad un centro fissato al telaio (o riferimento fisso).

La manovella può anche indicare un dispositivo meccanico azionabile a mano od a motore, detto anche manetta, che permette la rotazione di un perno, sfruttando il principio della leva (di secondo genere).

Uso

Manuale

Le sue applicazioni sono molteplici: il tipo azionabile a mano è usato per far girare un elemento meccanico la cui resistenza ne impedirebbe la semplice rotazione manuale, ad esempio nel caso dei cric per il sollevamento di grossi pesi, nelle macchine utensili per il movimento di alcune parti mobili (ad esempio i carrelli dei torni) o per la carica di molle a forte tensione.

In musica

In musica vi sono alcuni strumenti musicali che funzionano a manovella manuale tipo la ghironda.

A motore

Nel caso dei tipi azionati da una forza artificiale la manovella è un elemento di un meccanismo (solitamente biella-manovella) del quale la geometria del sistema consente una rotazione completa attorno ad un centro fissato ad un telaio (o altro tipo di riferimento fisso).

Spesso il meccanismo permette di trasformare il moto alternativo di un pistone nel moto rotatorio o viceversa (a seconda che il meccanismo sia motore od operatore).
Se è singola viene detta manovella di estremità, se vi è più di un pistone, e quindi più manovelle, queste sono allineate sull'albero per formare un albero a gomiti.

La sua presenza è fondamentale per la riuscita della trasformazione del moto. Per il suo dimensionamento, nel caso di un albero a gomiti, è sufficiente considerare la manovella che sta più vicina al volano come se fosse manovella d'estremità (il momento torcente è massimo) così da poter utilizzare tale dimensione per tutte le altre (ciò va tutto a vantaggio della sicurezza e della simmetria dell'albero stesso).

La manovella è costituita dai seguenti elementi:

  • perno o bottone: estremo che collega la manovella all'elemento cinematico successivo;
  • braccio o mascheretta: asse che collega l'asse di rotazione al perno.

Dipendentemente dalla sua posizione angolare, la manovella viene sollecitata dalla biella in diversi modi: viene sollecitata a carico di punta (compressione che tende a schiacciarla), a trazione (che tende ad allungarla), a momento flettente (che tende a farla piegare per effetto della distanza della biella dall'asse neutro) ed a taglio (che tende a tagliarla perpendicolarmente al suo asse).

Le prime menzioni di manovella si hanno nell'anno 830[1].

Note

Voci correlate



This article uses material from the Wikipedia article "Manovella", which is released under the Creative Commons Attribution-Share-Alike License 3.0. There is a list of all authors in Wikipedia

Mechanism & Kinematics

3D,Geneva double,mechanism,kinematics,rotation,translation